Yoga e tanti benefici per la salute

Fare Yoga è molto di più dell’imparare nuove posizioni per essere più elastici e flessibili fisicamente. Questa disciplina orientale è l’incontro ideale tra il corpo e la mente che può donare a chi lo esercita dei benefici evidenti per la salute mentale oltre che fisica.

Lo Yoga, infatti, può normalizzare la pressione arteriosa, ridurre lo stress, il peso e il colesterolo. Per questo vi mostriamo di seguito una serie di motivi per i quali è importante praticarlo.

yoga poses

Favorisce il relax durante la gravidanza. Praticare lo Yoga quotidianamente durante la gestazione è importante per ridurre le tensioni fisiche, migliorare la circolazione, la digestione, la circolazione sanguigna, aumentare la flessibilità dei muscoli, per imparare nuove tecniche di respirazione e quindi regolarizzare le facoltà del sistema nervoso. Esso inoltre, aiuta a superare l’insonnia, i dolori articolari e l’acidità gastrica che può colpire durante questi mesi così delicati.

Dona benessere psico-fisico. Fare Yoga contribuisce a rilassare i nervi e a riportare la mente in equilibrio, potenziando la comunicazione interiore tra la psiche e il corpo.

Migliora la salute in generale. Questo stato di pace interiore facilita anche il pensiero positivo, allontanando inutili stati di stress negativo. Lo Yoga, quindi, può essere in grado di rendere più dinamici, allegri ed entusiasti.

Migliora la circolazione sanguigna. Con la combinazione di specifiche tecniche di respirazione e posizioni, lo Yoga aiuta a mantenere la pressione sanguigna entro i limiti, grazie al maggiore apporto di ossigeno in circolazione e ai nutrienti che vengono metabolizzati in modo più efficace.

Pancia piatta con lo Yoga. Proprio per le sue posizioni e per il maggiore drenaggio dei liquidi che consegue alla pratica quotidiana dello Yoga, il fisico tende a modellarsi e la pancia a sgonfiarsi tonificandosi.

Riduce il mal di schiena e il mal di testa. Lo Yoga aiuta a risolvere i problemi posturali e a ridurre i problemi di schiena, soprattutto quando si ha una vita sedentaria. Oltre alle articolazioni può giovare anche a chi soffre di cefalea e mal di testa, poiché contribuisce a rilassare i muscoli cervicali e a favorire l’ossigenazione cellulare e la depurazione dalle tossine, attraverso corretti esercizi di respirazione.

Una pratica costante dello Yoga può apportare molti benefici per la propria salute psico-fisica. 

Gli esercizi uniscono movimenti, attenzione alla respirazione, rilassamento e posizioni statiche con il fine di raggiungere un benessere globale, andando a toccare diversi aspetti e problematiche della persona, dal desiderio di attenuare il dolore fisico al bisogno di raggiungere una maggiore concentrazione nello svolgimento delle attività quotidiane. I benefici dello Yoga sono molteplici. Alcuni testi ne individuano oltre settanta, ma ci soffermiamo qui su quei dieci che considero fondamentali e che potrebbero spingervi ad avvicinarvi alla pratica dello Yoga, anche soltanto per pura curiosità.

yogapose1

1. Lo Yoga è molto utile per imparare a sfruttare al meglio le proprie energie. Grazie al rilassamento del corpo e della mente, le vostre energie non saranno disperse a causa delle preoccupazioni accumulate, ma verranno incanalate per svolgere al meglio ogni attività quotidiana.

2. Grazie agli esercizi di respirazione, di rilassamento e di meditazione, riuscirete ad allentare lo stress, placare l’ansia e abbassare il livello di tensione generale.

3. Praticare Yoga è un vero e proprio investimento sulla salute: il sistema immunitario viene rafforzato e i processi di guarigione si accelerano; è inoltre probabile che vi ammalerete molto più raramente.

4. Grazie allo Yoga accrescerete la flessibilità delle vostre articolazioni e otterrete un miglioramento dell’elasticità di tutto il corpo, esercitando tendini e legamenti dolcemente, ma in maniera molto efficace. I risultati, a tal proposito, iniziano a essere evidenti già a otto settimane dall’inizio della pratica.

5. Otterrete una maggiore tonicità muscolare grazie a esercizi che permettono movimenti costanti, fluidi e mai troppo faticosi. La prima regola dello Yoga è il rispetto dei limiti del proprio corpo, che verranno, se mai, superati spontaneamente grazie ad un’attività costante, senza forzature.

6. La pratica dello Yoga produce un positivo effetto di disintossicazione sull’organismo poiché, assicurando l’apporto sanguigno ideale a ogni parte del corpo, favorisce l’eliminazione delle tossine e agevola la distribuzione delle sostanze nutritive necessarie per il funzionamento di ogni organo.

7. Otterrete un miglioramento della postura del vostro corpo. L’alternanza frequente delle posizioni fortifica in particolare i muscoli addominali, fondamentali per il mantenimento corretto di ognuna di esse, e rende più flessibile la colonna vertebrale.

8. Grazie agli esercizi di respirazione tipici dello Yoga aumenterete la vostra capacità polmonare. Nello Yoga, infatti, ogni movimento è guidato dalla respirazione, di cui imparerete a essere sempre più consapevoli, contribuendo a mantenere i polmoni in costante allenamento.

9. Noterete un miglioramento generale del vostro umore e della vostra capacità di concentrazione. Si tratta di benefici comuni, che la maggior parte dei praticanti avverte dopo ogni lezione. Alcuni ricercatori hanno iniziato ad analizzare gli effetti positivi dello Yoga sulla depressione, imputandoli, tra l’altro, all’eccellente apporto di ossigeno al cervello dato da una pratica costante.

10. Infine, alcuni studi hanno rilevato il ruolo fondamentale dello Yoga nel miglioramento delle capacità di memoria e di apprendimento. Grazie allo Yoga, non solo il corpo, ma anche la mente, si mantiene giovane ed elastica, favorendo un rallentamento generale dei processi di invecchiamento.

Fonte: 
Yoga e salute: perché è importante praticarlo.
 
[ratings]