Succo di mirtillo, pronto a difenderci

l succo di mirtillo è un grande toccasana per la salute: se il succo di mirtillo rosso (cranberry) è indicato per le infezioni urinarie, come battericida e antinfiammatorio, (particolarmente utile nei casi di cistite frequente: in questo caso lo si trova in pillole come estratto secco), il succo di mirtillo nero, ha un potente effetto diuretico e protettivo delle vie urinarie, è benefico per la salute del sistema cardiovascolare, in particolar modo del sistema venoso, e della retina.

Ma perché fa così bene?

Il succo di mirtillo fresco, ricco di vitamina A, C e antociani: queste ultime sono delle sostanze che troviamo nelle arance tarocco (quelle dal succo rosso scuro), nei mirtilli neri, nei frutti rossi, nel radicchio e nell’uva, e hanno un’azione anticancerogena e protettiva e antiossidante contro i radicali liberi. Ma non finisce qui.

Il succo di mirtillo è infatti protagonista di un’ulteriore scoperta che riguarda proprio gli antociani: sembra infatti che studi su animali hanno dimostrato che gli antociani presenti nei mirtilli migliorano la memoria, nella facoltà in cui questa si libera del glucosio.

Il mirtillo nero, in particolare, è quello a cui vengono riconosciute il maggior numero di proprietà benefiche per l’organismo umano; il suo colore è dovuto alla presenza di antociani, che sono dei pigmenti blu aventi diverse funzioni nella pianta, tra cui quella di difenderla dai radicali liberi e dai raggi ultravioletti.

Le sostanze principali che troviamo in questo piccolo frutto sono costituite da zuccheri, diversi tipi di acidi tra cui l’acido citrico e l’acido idrocinnamico. Inoltre, il mirtillo nero, contiene la vitamina B9, i tannini e in grande quantità sono presenti le antocianine che rendono i tessuti capillari più forti ed elastici. L’acido ossalico è quello che conferisce il tipico sapore asprigno del mirtillo.

Se volete prepararvi in casa un’ottimo succo a base di mirtillo ecco qui una ricetta molto semplice, utile in caso di diarrea e ottimo integratore sia di liquidi che di sostanza nutrienti.

 

Procuratevi 100 grammi di mirtilli freschi, mezzo limone e 1 cucchiaino di miele.

Lavate bene i mirtilli e poi frullateli aggiungendo un po’ di acqua se volete un succo più diluito. Infine spremete il mezzo limone e versatene il succo nei mirtilli appena frullati; dolcificate con il miele.