Pre allenamento: qualche suggerimento

Suggerimenti per prepararsi ad una competizione in modo mirato subito prima della gara: i suggerimenti di Andreas Sextl, triatleta e psicoterapeuta.

La prossima gara è alle porte. Che si tratti dell’annuale corsa aziendale o della stra-cittadina, o ancora di una maratona su distanze più lunghe, con le giuste contromisure prima della partenza potrete ottenere risultati eccellenti ed evitare problemi durante la competizione.

Andreas Sextl, ottimo atleta e psicoterapeuta, fornisce qualche suggerimento perché anche per voi le cose procedano secondo quanto programmato:

  1. Non si fanno esperimenti! Poco prima di una gara, non cimentatevi in esercizi nuovi e diversi dal vostro programma di allenamento e non appesantite il vostro organismo mangiando cose cui non siete abituati e che potrebbero portare a problemi di digestione.
  2. Dormite a sufficienza! Molti atleti devono fare i conti con l’insonnia la notte prima di una competizione. Prestate quindi particolare attenzione al riposo nel corso della settimana precedente. Però ricordate, anche dormire troppo può compromettere la vostra prestazione. Cercate dunque di non dormire più di un’ora rispetto al solito.
  3. Bevete molto! Soprattutto la sera prima della gara, fate attenzione a idratarvi in modo sufficiente. Orientatevi verso bevande leggere e analcoliche alla frutta più acqua che succo: l’acqua da sola veicola elettroliti importanti.
  4. Bando agli stravizi a tavola! Le diete speciali a base di carboidrati sono piuttosto controverse. Le riserve di glicogeno non possono essere alimentate all’infinito. Ha dunque più senso non mangiare troppo e cercare di consumare sufficienti quantitativi di verdura e proteine.
  5. Alzatevi per tempo! Anche se è difficile e la gara inizia al mattino presto, svegliatevi almeno tre ore prima della partenza. In questo modo sarete certi di essere fisiologicamente pronti per l’inizio della competizione.
  6. Fate una colazione leggera! Due/tre ore prima dell’inizio della corsa, è importante fare colazione. Rispettate il giusto intervallo temporale che vi separa dalla gara e non consumate cibi pesanti. Sostituite i cereali con una banana e arricchite la colazione con una bevanda proteica.
  7. Riscaldatevi! Effettuate un riscaldamento circa 20 minuti prima dell’inizio della competizione. Non esagerate con gli esercizi e fate una breve pausa prima di scendere in gara, per concentrarvi.
  8. Non sprecate subito tutte le vostre forze! Anche quando l’adrenalina è al massimo e gli altri concorrenti attorno a voi “spingono sul gas”, iniziate la gara con calma! Soprattutto i principianti partono, infatti, di solito troppo forte. E’ meglio, invece, conservare le energie per la seconda metà della competizione.
  9. Scioglietevi e recuperate in fretta! Una gara mette a dura prova l’organismo! Per riportarlo in tempi brevi in piena efficienza, effettuate subito dopo la fine della competizione un leggero stretching. Correte, camminate o pedalate per 15-30 minuti a velocità moderata, per recuperare le energie più rapidamente.In caso di competizioni che durano oltre 45 minuti, può aver senso mangiare o bere qualcosa anche durante la gara. In questi casi, rallentate la vostra andatura e mangiate due o tre bocconi o bevete qualcosa che calmi il vostro stomaco senza affaticarlo. Una banana, dell’acqua o una leggera bevanda isotonica, perché vi aiuteranno a regolare l’equilibrio idrico ed elettrolitico.
Buon allenamento !

Fonte: Subito prima della gara: i suggerimenti di Andreas Sextl, triatleta e psicoterapeuta