Madonna, palestre, fisico perfetto : ecco le sue regole

Madonna: una delle regine del pop più attente alla cura della propria forma atletica. La si può apprezzare per la musica che da oltre venticinque anni la tiene sempre in vetta alle classifiche, può piacere la sua abilità di cavalcare mode e tendenze con la classe di una cavallerizza da circo. Ma se forse può arrivare qualcuno disposto a muovere obiezioni alla qualità delle sue canzoni e al gusto un po’ eccentrico e talvolta kitsch delle sue performance, sicuramente non si potrà mai dire nulla sul perfetto stato fisico di cui, ancora oggi all’età di più di cinquant’anni compiuti (è nata nel 1956), si può vantare.

La palestra by Louise Veronica Ciccone ha aperto le porte il 26 maggio a Roma, nei locali dell’ex teatro Colosseo. Primo centro europeo della catena Hard Candy Fitness, marchio fondato da Madonna e già presente a Città del Messico, Sidney, Mosca e Santiago del Cile. Tre piani, 1.200 metri quadrati, intrattenimento e sport, yoga, pilates, cycling, fitness di gruppo, e via così. Ma soprattutto la possibilità di provare le tecniche di allenamento messe a punto dalla cantante e dalla sua trainer Nicole Winhoffer (che formerà gli istruttori).

«Addicted to sweat» (dipendenti dal sudore? drogati di fatica? fate voi), slogan che è tutto un programma. Lo stesso programma che la pop star segue sei giorni a settimana per tenersi in forma. Il miglior manifesto è d’altra parte il suo fisico scolpito, che poco racconta dell’età avviata ai cinquantacinque.

madonna2

Ecco alcune delle regole ferree che la pop queen per eccellenza segue ogni giorno senza transigere e che le hanno permesso di mantenere il suo corpo sempre tonico e atletico.

  1. Rispetta gli orari, ma in modo flessibile. Sembra un controsenso, ma per una popstar come lei è una regola d’oro: ogni mattina Madonna esce di casa alle 8 di mattina per allenarsi. E anche se la notte prima ha presenziato a un evento e ha tirato tardissimo, il giorno dopo alle 8 è immancabilmente in movimento. Flessibilità in tutto il resto, ma mai sull’allenamento!
  2. Non presentarti mai se non in perfetto ordine. Appena finito l’allenamento, tutto il sudore e i capi d’abbigliamento sporchi devono sparire! E’ un modo per motivarsi e tenere sempre l’attenzione massima sul valore della propria immagine.
  3. Non fare sempre le stesse cose. Anche nell’allenamento, annoiarsi significa non riuscire più a motivarsi. Madonna un giorno va in palestra, il giorno dopo può correre al Central Park, il giorno dopo ancora… chissà! 
  4. Circondati di amici che amano gli allenamenti. Loro non soltanto ti incoraggeranno, ma anche si uniranno a te. Il fotografo Humberto Carreno, che ha rivelato queste regole a Fitnessmagazine.com, afferma di averla vista correre spessissimo in compagnia di stelle dello spettacolo come Gwyneth Paltrow e Stella McCartney.
  5. Non esagerare. Madonna non si allena mai per un tempo superiore ai 45 minuti al giorno. Prova evidente che per avere un corpo spettacolare non serve darci dentro in ogni momento. Basta anche poco tempo, purché ci sia costanza e regolarità.