La corsa: il rapporto con il proprio corpo e i propri limiti fisici

 

Schermata 08-2456526 alle 16.04.32

 

Volendo ci sono le attrezzature più sofisticate, i macchinari che sfruttano l’elettronica più avanzata per andare a misurare ogni tipo di parametro virtuale. Oppure c’è la corsa e i suoi benefici.

Non c‘è macchinario che sappia imitarla nella sua essenza più pura e malgrado qualche piccolo effetto collaterale a livello di schiena e di ginocchia, rimane ancora lo sport per eccellenza per chi vuole fare un po’ di movimento, ma senza impegno, anche fuori dell’organizzazione dell’attività fisica tipica di una palestra o di un centro sportivo.

Ovviamente, proprio per  evitare gli effetti collaterali prima citati, è bene utilizzare l’attrezzatura giusta per la corsa. Prime fra tutte le scarpe giuste.

Vivi lo sport con Brooks, le migliori calzature per il jogging, acquistabili anche online e adatte ad ogni tipo di piede e di corsa. Le Brooks infatti, oltre ad essere molto leggere e traspiranti (e quindi l’ideale per una attività fisica prolungata) sono disponibili sia per supinatori sia per chi poggia il piede in maniera “neutra”.

Questo significa un maggior comfort durante la corsa, assenza (o riduzione) dei dolori e quindi una maggior “consapevolezza” del movimento. È possibile concentrarsi sul come il proprio corpo reagisce all’attività, percepire ogni singola contrazione dei propri muscoli.

Non si tratta di “filosofia sportiva” ma di un approccio molto utile a questo tipo di attività che serve a massimizzarne gli effetti benefici, anche quelli “collaterali” al semplice sforzo fisico come la riduzione dello stress. Ma non solo.

Una corsa “consapevole” aiuta anche a capire quali sono i veri limiti fisici del nostro corpo e spingerlo fino ad essi senza esagerare ma senza neanche sottovalutare le proprie potenzialità.

In questo modo l’esercizio è tanto fisico quanto psichico, e non a caso tutti gli esperti di medicina sportiva sono concordi nell’affermare che la pratica della corsa, pur nella sua semplicità, aiuta a migliorare elementi come l’autostima e la sicurezza in se stessi.

 Editor