Anziani e Functional Training


 

L’esercizio fisico e allenamento fisico sono sforzi importanti per tutti da intraprendere, ma con i cambiamenti fisiologici del corpo con l’età è particolarmente importante per la popolazione anziana. Tra le questioni fisiche primarie affrontate dagli anziani sono la mancanza o la perdita di equilibrio, la forza, e la gamma di movimento. Forza di formazione sono per tutti gli anziani quello di intraprendere, ma sono solo un po’ di vantaggio anche se rimangono alcuni dubbi su alcuni movimenti. Una ottima idea proposta da molti personal trainer è quello di far partecipare gli anziani ad un programma di allenamento funzionale, che comprende la flessibilità, l’equilibrio, e di movimenti che si traducono facilmente in attività quotidiane.

In genere i programmi di allenamento funzionali utilizzano movimenti come squat e affondi. La maggior parte degli anziani con cui lavoro hanno paura di questi movimenti o mi dicono che non lo può fare. Per la maggior parte di essi non è possibile eseguire questi movimenti correttamente o ad una gamma completa di movimento. Un programma ideale del funzionale richiede abilità negli anziani e le preoccupazioni sono diverse.

Aumentare la flessibilità è essenziale per contribuire a migliorare l’equilibrio e il movimento nelle attività quotidiane. Quando si sceglie un programma funzionale, si intende quello che viene chiamato facilitazione neuromuscolare propriocettiva (PNF) stretching. Lo stretching PNF opera sulla formazione del sistema nervoso per permettere ai muscoli di raggiungere la loro lunghezza.  La forma più popolare di stretching PNF utilizza un ciclo di contrazione e rilassamento, che aiuta ad aumentare la propria consapevolezza del proprio corpo.

Migliorare la vostra consapevolezza del proprio corpo può aiutare l’equilibrio. Questo perché sarà più facile per il vostro corpo percepire quali muscoli lavorano e di conseguenza, di attivare quelle aree muscolari necessarie per mantenere un corretto equilibrio. Il programma ideale ci porta a creare anche esercizi specifici per gli anziani, come ad esempio porre una sola gamba in bilanciamento o equilibrio con un piede su uno sgabello con una posizione stretta. Migliorare il vostro equilibrio e la coordinazione non solo vi aiuterà a muoversi meglio nelle attività quotidiane, ma è assolutamente fondamentale quando si tratta di prevenire devastanti cadute che alterano la vita.

Al momento di decidere su un programma di allenamento, in particolare un programma di allenamento funzionale, proviamo a pensare a tutti questi movimenti quotidiani che facciamo di routine in modo che possiamo imitarli anche nel nostro allenamento in palestra. Un allenamento costante e quotidiano dovrebbe progressivamente darci maggiore consapevolezza del proprio corpo con una maggiore stabilità motoria e forte senso di stabilità. Buon allenamento.