Allenarsi con lentezza

Per rimetterci in forma in modo “dolce”, contrastando i ritmi serrati che caratterizzano lo stile di vita nelle grandi città, possiamo provare lo “slow fitness”: un nuovo modo di concepire l’attività sportiva, non più esclusivamente sinonimo di allenamenti estenuanti e sudate al limite della disidratazione.

Le discipline sportive improntate a una maggior lentezza stanno conquistando una fascia sempre più ampia di pubblico, attento alla salute del corpo e a un concetto di benessere più globale: fatto di attenzione alla postura, miglioramento della coordinazione dei movimenti, controllo dello stress.

Ecco le più importanti discipline “slow”.

Pilates
Il principale beneficio del Pilates è l’aumento della flessibilità della colonna vertebrale, oltre al potenziamento e all’allungamento dei muscoli. Pertanto una migliore coordinazione motoria, consapevolezza del proprio corpo ed eleganza del portamento. Oltre agli esercizi a corpo libero, il Pilates si avvale di attrezzi particolari: come “Universal Reformer”, dotato di un carrello mobile che sfrutta un sistema di resistenze. E’ una ginnastica a basso impatto, nella quale i movimenti sono lenti e controllati. Non si tratta tuttavia di un allenamento “leggero”: una lezione di Pilates può essere molto faticosa perché lo sforzo muscolare è notevole.

Tai-chi
Il Tai-chi consiste nell’esecuzione di sequenze concatenate di movimenti che simulano il confronto con un avversario immaginario. I movimenti sono lenti, continui, circolari ed evocano silenziosi passi di danza.
Oltre a un aumento dell’agilità e della flessibilità, migliorano postura, tono muscolare, mobilità articolare e coordinazione dei movimenti. Il Tai-chi aiuta a prevenire e attenuare i dolori alla schiena e può essere praticato a qualsiasi età, perché non danneggia le articolazioni.
Ma i vantaggi del Tai-chi coinvolgono anche la nostra mente. Le persone che soffrono di stress o problemi di insonnia traggono beneficio dalla pratica di questo sport, che stempera le tensioni e favorisce la calma.

Yoga
Lo yoga – un’antichissima disciplina indiana – produce molti effetti benefici sul corpo e sulla mente.
Il primo risultato è un aumento della mobilità articolare, che si traduce in maggiore flessibilità, agilità e consapevolezza del proprio corpo; inoltre, la muscolatura viene gradualmente tonificata, facilitando l’eliminazione degli accumuli adiposi.
Lo yoga migliora anche la respirazione, favorisce la concentrazione e, soprattutto, aiuta a combattere lo stress e allentare le tensioni: viene spesso indicato come tecnica di rilassamento alle persone che conducono una vita intensa e piena di responsabilità.

Gravity
Grazie a uno specifico macchinario importato dagli Stati Uniti si utilizza il peso corporeo come unica costante di resistenza. Migliora il tono muscolare, l’equilibrio, la fluidità e la precisione dei movimenti. I movimenti sono lenti e controllati, la respirazione è parte integrante e di sottofondo lounge music. Controlla i nostri articoli già redatti.

 

 

Kinesis
Kinesis è un ritorno alle origini del movimento dell’uomo perchè riscopre le abilità motorie fondamentali: resistenza, equilibrio, forza e flessibilità.Metodo che nasce dal bisogno di avvicinare sempre più persone a una corretta educazione al movimento. Il coinvolgimento fisico e mentale consente di raggiungere un alto livello di benessere totale. Il metodo Kinesis consente di eseguire infinite varietà di esercizi e movimenti naturali e fluidi che interessano le intere catene cinetiche più che i singoli muscoli.

 

Slow-Fit
Un nuovo attrezzo dalla particolare forma a tre angoli di 30, 60 e 90 gradi. Versatile e semplice viene utilizzato in molte discipline, come: Pilatesstretchingyoga, postura e massage.